Abbigliamento e comportamenti

Trattandosi di un Paese islamico, si consiglia di adottare un abbigliamento e comportamenti consoni.

ABBIGLIAMENTO:
Si consigliano abiti di cotone, che espongano il meno possibile la pelle, sia per gli uomini che le donne: abiti lunghi, larghi e poco rivelatori, una buona soluzione è lo shalwar kameez (abito tradizionale composto da una tunica indossata sopra un paio di pantaloni). Le donne dovrebbero avere sempre con sé una sciarpa o un foulard per coprire il capo e il petto quando necessario. Ovviamente la nudità in pubblico è tabù e il costume da bagno è accettato soltanto nelle piscine pubbliche o in quelle degli alberghi.

COMPORTAMENTI:

  1. Usare abiti che coprano le nudità e vestirsi sempre in modo adeguato
  2. E’ buona educazione accettare cibo e bevande con la mano destra e servirsi della stessa per mangiare; questo perché la mano sinistra viene adibita a compiti meno gradevoli come, ad esempio, togliersi le scarpe
  3. E’ buona norma portare sempre un dono quando si è invitati a casa di qualcuno
  4. Togliersi sempre le scarpe prima di entrare in una casa privata e nelle moschee
  5. Non è accettato prendere il sole in pubblico
  6. Si raccomanda di osservare le proibizioni prescritte per i musulmani durante il mese del Ramadan, evitando dall’alba al tramonto di mangiare, bere o fumare in luoghi aperti ed in pubblico
  7. E’ vietato fotografare installazioni militari ed edifici pubblici come aereoporti, ponti, ecc…